lunedì 19 febbraio 2018

Ungias-Galanté, opere completate

Lavori infrastrutturali ultimati a Ungias-Galanté, la zona artigianale a nord di Alghero. Con un investimento di oltre 600mila euro di fondi regionali per le opere infrastrutturali nelle aree di crisi, l'Amministrazione comunale è intervenuta con lavori di riqualificazione di strade e parcheggi (compresa la bitumatura), con la segnaletica orizzontale e verticale, sull'impianto di illuminazione pubblica, con interventi di manutenzione generale e il completamento degli impianti di irrigazione e sistemazioni a verde, gli allacci idrici e fognari dalla rete extra-urbana. 

Realizzate aree pedonali e fasce verdi di rispetto costituite da marciapiedi sopraelevati rispetto alla sede stradale e ultimata la sistemazione complessiva della viabilità con idonee delimitazioni degli stalli di parcheggio e la realizzazione di apposite aree dedicate ai mezzi pesanti. 

Si trattava di interventi molto attesi dagli artigiani che operano nella zona, che da oggi possono programmare nuovi investimenti con ritrovato ottimismo e reali potenzialità di crescita. 
Questa mattina il sopralluogo alla presenza di una rappresentanza di Artigiani locali e dei vertici provinciali di Confartigianato. Col sindaco Mario Bruno, l'assessore regionale all'Industria, Maria Grazia Piras, i delegati comunali alle Opere Pubbliche Raimondo Cacciotto, allo Sviluppo Economico Ornella Piras e all'Ambiente Raniero Selva. 

Come ha sottolineato bene il Sindaco, si porta a compimento un altro impegno concreto dell’Amministrazione che in collaborazione con la Regione ha mostrato lungimirante sensibilità verso la soluzione dei problemi che negli scorsi anni hanno determinato difficoltà e rallentamenti agli imprenditori insediati ad Ungias-Galanté. Determinante è stata la collaborazione istituzionale della Regione e in particolare dell'Assessorato all'industria guidato da Maria Grazia Piras.

Ho voluto e condiviso con il Sindaco l'opportunità che al sopralluogo odierno fosse presente anche Gianni Cherchi, che nel periodo in cui ha ricoperto l'incarico di assessore ha avviato la proficua interlocuzione con la Regione per il reperimento delle risorse necessarie. La correttezza dei rapporti è basilare per me, so che in politica non è mai scontato, ma caratterizza lo stile con il quale si interpreta il servizio nelle Istituzioni. Gianni ha lavorato per reperire le risorse, nel momento in cui ho poi assunto io la delega ai Lavori Pubblici ho ho chiesto e sollecitato agli uffici l'avvio delle varie fasi di progettazione per arrivare, infine,  a concretizzarle speditamente nei lavori.

Queste opere sono state finanziate, progettate, e realizzate nei tempi previsti, nel segno della concretezza, la stessa con cui l’Amministrazione sta attuando tutti gli interventi necessari e programmati in città: dal decoro urbano al verde e alla sicurezza.

Nel frattempo gli uffici hanno espletato l'iter per l'assegnazione di ulteriori due nuovi lotti in zona artigianale, dove dalle prossime settimane si insedieranno le nuove aziende. 

Di seguito il link al video, liberamente condivisibile, caricato sul canale istituzionale del Comune di Alghero: https://www.youtube.com/watch?v=r7DRQI6o8Ps

Di seguito, il link al servizio su Videolina, realizzato da Caterina Fiori:
http://www.videolina.it/articolo/tg/2018/02/19/alghero_dopo_10_anni_decolla_l_area_artigianale_alle_porte_della-78-699279.html

Di seguito il link al sito della Regione Autonoma della Sardegna: https://www.regione.sardegna.it/xml/getpage.php?cat=66


Nessun commento:

Posta un commento