mercoledì 7 febbraio 2018

Settimana Santa patrimonio Unesco


Nella giornata di eri, unitamente al Vicesindaco di Sassari, Fabio Pinna, e al sindaco di Castelsardo, Franco Cuccureddu, a Roma, per sottoscrivere il protocollo d'intesa tra venticinque Comuni e l'Associazione Europassione per l'Italia, per la valorizzazione dei riti legati alla Settimana Santa e che andrà a implementare il dossier per la proposta di Candidatura al Riconoscimento del Patrimonio Immateriale dell'Umanità dell'Unesco.


Si rafforza il percorso strategico avviato ad Alghero nell'ottica del turismo tutto l'anno, della città delle arti e della cultura. Alghero protagonista del  CreativItaly Unesco con il Corallo Rosso prosegue con successo il percorso intrapreso per rafforzare la destinazione turistica oltre l'estate, valorizzando ciò che di più esclusivo ed unico il territorio può offrire oltre il mare e lo straordinario ambiente, la cultura e l'identità. E lo fa proprio con la Settimana Santa, uno dei più sentiti e partecipati appuntamenti religiosi. 

Con la firma del protocollo tra le città aderenti alla “Rete delle Passioni di Cristo”, il Comune di Alghero diventa parte attiva del percorso Unesco con un’importante prospettiva di valorizzazione dell’appuntamento di così forte sentimento popolare.
La partecipazione alla rete delle città che da secoli vivono la Passione di Cristo rappresenta per  Alghero un altro tassello per la promozione e valorizzazione delle peculiarità della città che si aggiunge alla presenza già ampiamente positiva nel network di Creative Cities Unesco.  Nei giorni scorsi infatti  è stata siglata la collaborazione tra le città di Pesaro e Alghero, col sindaco Matteo Ricci e Mario Bruno che nei prossimi giorni sottoscriveranno l'intesa nei settori di comune interesse. Si spazierà dal campo turistico a quello musicale e gastronomico. La collaborazione con la città di Gioacchino Rossini, recentemente proclamata Città Unesco per la Musica, giunge proprio a 150 anni dalla morte del celebre compositore italiano.

Nessun commento:

Posta un commento