mercoledì 25 ottobre 2017

Finalmente ad Alghero una piscina coperta



Un’opera attesa, programmata con attenzione e che trova oggi concretezza con la  firma del contratto. La nuova piscina comunale inizia il percorso che tra un anno e poco più ( 382 giorni lavorativi ) la vedrà pronta per accogliere attività natatorie tutto l’anno.    Costerà 2 milioni 100 mila euro, reperiti dall’Amministrazione con Fondi Jessica, con un progetto moderno e funzionale che ingloberà la struttura esistente, migliorata e riqualificata nelle sue parti esterne. 
La nuova struttura si andrà ad affiancare al vecchio impianto nella parte dell’ingresso, per formare un corpo unico; sotto la moderna copertura in legno lamellare, una vasca da mt 25x16 e una per i bambini da mt 12,5x5, una tribuna da 200 posti, comfort e funzionalità. 
Ieri, insieme al Sindaco abbiamo partecipato al sopralluogo con i tecnici del Comune e con i rappresentanti dell’Elettrica System, l’impresa esecutrice delle opere. 

Un’opera importantissima per tutta la città che consente di fare un grande passo avanti nella dotazione degli impianti sportivi moderni e al passo coi tempi,  adatta allo svolgimento delle attività agonistiche ufficiali. Un investimento fondamentale, voluto con determinazione all’interno di un più complessivo piano di potenziamento delle strutture sportive, che certamente avrà anche una valenza sociale.

L’investimento per la nuova piscina comunale rientra in un programma  di opere pubbliche da accantierare a breve che vedono tra le più importanti le 18 scuole da riqualificare, la nuova scuola in via Tarragona con auditorium musicale, la circonvallazione, la riqualificazione del municipio di via Columbano, il centro di aggregazione con spazi per antichi mestieri nell'ex cotonificio, l’asilo nido della Pietraia, la riqualificazione del ponte di Fertilia. 




Nessun commento:

Posta un commento