giovedì 6 aprile 2017

Ungias – Galantè, al via i lavori per l’atteso completamento delle infrastrutture

La zona artigianale di Ungias Galantè sarà completata nelle parti infrastrutturali ancora mancanti per dotare l’area delle indispensabili condizioni per un efficace sviluppo delle attività. Oggi, in occasione della consegna dei lavori, insieme ai tecnici del Comune e dell'impresa esecutrice, abbiamo effettuato un sopralluogo nell'area.
Con le risorse stanziate dalla Regione Sardegna, 600 mila euro, si potrà completare la realizzazione di parti della viabilità interna, la bitumazione delle strade, l'illuminazione pubblica, la messa a dimora del verde, e concludere i collegamenti alle reti idriche e fognarie. Un intervento fondamentale atteso da tempo dagli artigiani che operano nella zona che a causa della mancata conclusione delle opere originariamente previste ne hanno sempre accusato le conseguenze.  Carenze che hanno pesato sullo sviluppo coerente e in linea con le aspettative. Quattro mesi di tempo per concludere i lavori e un altro impegno che viene mantenuto nel segno della concretezza con la quale l’Amministrazione sta attuando tutti gli interventi necessari in città: dal decoro alla manutenzione, dal verde alla sicurezza. Ora il rilancio delle attività produttive di Ungias – Galantè, che va nella direzione sollecitata dagli artigiani. Il Piano degli Insediamenti Produttivi dopo anni di attesa può guardare ad una prospettiva incoraggiante per il definitivo decollo, anche in virtù del fatto che a breve si chiuderà la fase di assegnazione di ulteriori lotti.  Gli assessorati allo sviluppo economico e al demanio, guidati rispettivamente da Ornella Piras e Gavino Tanchis, hanno infatti elaborato il bando che è ormai prossimo alla pubblicazione. 


Nessun commento:

Posta un commento