domenica 5 novembre 2017

cerimonie 2-4 novembre

Grande partecipazione, come di consueto, il 2 novembre al cimitero di Alghero per la giornata della Commemorazione dei Defunti.  Alla celebrazione religiosa del Vescovo  Mons. Mauro Maria Morfino ho preso parte in rappresentanza dell'Amministrazione comunale insieme l'Assessora Ornella Piras. Al termine della funzione religiosa il corteo si è recato all'interno del cimitero per rendere omaggio ai caduti civili e militari e per deporre un fiore sulle tombe dei Sindaci di Alghero. 

Ieri, sabato 4 novembre, abbiamo celebrato la 99° Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Da Palazzo Civico di via Columbano è partito il corteo che ha reso omaggio, con la deposizione delle corone d’alloro, ai monumenti dedicati ai caduti civili ed ai militari algheresi nel corso dei conflitti mondiali. 


Nel richiamare l'Unità nazionale e la festa delle Forze Armate la celebrazione del 4 Novembre dice del profondo legame tra il Paese e la sua componente militare che è evidente tanto nell’ordinarietà delle nostre città, quanto nella straordinarietà di contesti operativi particolarmente delicati e pericolosi che in un contesto internazionale in continuo fermento le nostre forze armate si trovano a dover fronteggiare.
  

Ritrovarci ogni anno a celebrare questa giornata non è semplicemente un esercizio di memoria collettiva come stessimo velocemente sfogliando le pagine del grande libro della storia di questo nostro straordinario Paese, ma rappresenta l’opportunità di trovare, nei solchi della Storia, motivi di speranza e fiducia per affrontare le sfide di oggi e del prossimo futuro, ricercando innanzitutto una nuova e più forte coscienza unitaria.

Credo che il nostro Paese e anche la nostra comunità cittadina abbiano bisogno di più unità e il perseguimento di questa unità passa dall’assunzione piena di responsabilità da parte di ciascuno, nello svolgere pienamente il proprio dovere, nel proprio lavoro, nell’impegno familiare, sociale. Anche la credibilità delle Istituzioni, a tutti i livelli, passa da questa assunzione piena di responsabilità da parte di chi ne è interprete e protagonista e può generare una più forte coscienza unitaria.

video su alguer.tv:  http://video.alguer.it/v?id=128028


Nessun commento:

Posta un commento