lunedì 16 luglio 2012

16 luglio 2012: SI INIZIA!

Alle 17,30 di oggi, 16 Luglio, si terrà il primo Consiglio Comunale dell'amministrazione Lubrano.

Mi appresto a entrare in Consiglio Comunale con l'emozione propria dei momenti importanti e l'entusiasmo di chi non vede l'ora di iniziare una nuova esperienza.

Lo farò con la consapevolezza del percorso fatto finora, con la spinta delle persone che in me ripongono fiducia e stima, conscio delle aspettative suscitate da ciò che abbiamo detto e proposto in campagna elettorale, a cui ora abbiamo la responsabilità di dare definizione e forma.

Sabato è già stato compiuto un passaggio importante: il Sindaco Stefano Lubrano ha presentato la giunta che lo accompagnerà in questo percorso. Dei sei assessori, alcuni li conosco già e ne apprezzo le qualità umane e professionali, di altri ne scoprirò il valore durante la consiliatura. A ciascuno ha affidato tante deleghe e responsabilità. Faccio a tutti i migliori auguri per un proficuo lavoro, in un percorso che ci vedrà, nel rispetto delle diverse competenze, interagire costantemente in un dialogo fecondo al servizio della comunità tutta.

Mi permetto di fare un augurio particolare a Massimo Canu. Ci conosciamo da tempo e abbiamo molto in comune. A iniziare dall’esperienza in parrocchia, dove ci siamo conosciuti, continuando per lo stesso percorso di studi: siamo entrambi dottori Agronomi. Ma soprattutto abbiamo avuto modo di condividere l’importante esperienza nell’associazione un'Isola, in un crescendo di stima e amicizia reciproca. Davvero, buon lavoro!

L'ordine del giorno della riunione è il seguente:
1. Convalida degli eletti alla carica di Sindaco e di Consigliere Comunale;
2. Elezione del Presidente e dei vice Presidenti del Consiglio Comunale;
3. Giuramento del Sindaco;
4. Comunicazione dei nominativi dei componenti la Giunta Comunale e presentazione al Consiglio delle linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato;
5. Elezione Commissione Elettorale Comunale.                                                                                                                                                        
“Cambiare davvero per crescere” era lo slogan della campagna elettorale. Si dia inizio al cambiamento, che sia reale e sostanziale.



Nessun commento:

Posta un commento